Le bioplastiche sono una nuova generazione di plastiche biodegradabili, i cui componenti sono interamente derivati da materie prime rinnovabili. Esse aiutano a preservare le risorse non rinnovabili (petrolio, gas naturale e carbone) e possono contribuire in maniera efficace al gravoso problema della gestione dei rifiuti.

L’interesse per tali bioplastiche aumenta in maniera costante sul mercato, sia da parte dei consumatori, che degli utilizzatori finali e dei produttori. Ciò è sicuramente dovuto alla preoccupante diminuzione delle risorse petrolchimiche ed al conseguente aumento del prezzo del petrolio, ma soprattutto ad una sempre maggiore sensibilizzazione nei confronti degli argomenti ecologici e della salvaguardia del nostro pianeta.

Un interesse sempre crescente al vivere in sintonia con la natura e al lasciare alle generazioni future un pianeta sano, insieme  alla necessità di fronteggiare il problema dell’inquinamento ambientale, hanno promosso lo sviluppo di una nuova generazione di materiali e prodotti biocompatibili ed innovativi; tali materiali sono riciclabili, ecosostenibili e spesso biodegradabili da parte di agenti ambientali e le loro prestazioni finali sono paragonabili a quelle dei polimeri di origine petrolchimica.

Tuttavia tali bioplastiche hanno talvolta proprietà fisiche e meccaniche che non permettono la sostituzione dei polimeri tradizionali in tutte le loro applicazioni. L’Acido Polilattico, ad esempio, è un materiale con alcune notevoli criticità, come la scarsa resistenza termica e la scarsa resistenza all’impatto; ne consegue che talvolta ha bisogno di essere modificato quando si richiedono prestazioni meccaniche o termiche superiori alla media.

A tale proposito i Laboratori VIBA hanno approntato alcuni innovativi additivi modificanti capaci di mantenere le caratteristiche più performanti dei biopolimeri, ed allo stesso tempo capaci di bypassare i tipici svantaggi di tali materiali.

I nuovi Masterbatch VIBATAN® sono stati pensati per migliorare le caratteristiche meccaniche in PLA, sia nell’estrusione che nello stampaggio o soffiaggio.

Il VIBATAN® PLA MODIFIER 03925 è una preparazione contenente un principio attivo promotore di resilienza su supporto di Acido Polilattico. E’ stato messo a punto per lo stampaggio ad iniezione dell’Acido Polilattico, con la funzione di aumentare le proprietà meccaniche del prodotto finito, in special modo la resistenza all’impatto. Inoltre lo speciale additivo contenuto aiuta a mantenere un più alto livello di trasparenza nel manufatto, soprattutto se comparato con i tradizionali promotori all’impatto normalmente usati.

 

PLa

 

Il VIBATAN® PLA STRENGTHENER 04075 è una preparazione ad elevata concentrazione di uno speciale additivo in grado di aumentare la resistenza del fuso, su supporto di Acido Polilattico. E’ stato espressamente formulato sia per la produzione di flaconi e bottiglie, che per l’estrusione di lastre in Acido Polilattico. Questo innovativo prodotto rafforza la resistenza del fuso in modo da aumentare la processabilità, ridurre il “melt necking” durante l’estrusione delle lastre, compensa la perdita di viscosità in mancanza di essiccazione del PLA o in presenza di PLA riciclato.

Infine il VIBATAN® PLA ENHANCER 03834 è un innovativo Masterbatch contenente un’elevata concentrazione di uno speciale additivo in grado di aumentare alcune proprietà meccaniche, su supporto di Acido Polilattico. Questo innovativo prodotto migliora la lavorabilità del PLA in fase di trasformazione (estrusione, termoformatura e stampaggio ad iniezione), migliora la processabilità anche in presenza di PLA di riciclo e aumenta notevolmente alcune caratteristiche meccaniche del manufatto in PLA come la resistenza all’impatto, la stabilità del fuso e il comportamento al taglio.

Per ogni ulteriore informazione in merito gli uffici tecnici VIBA sono sempre a disposizione.