Si parla del falco pellegrino come di una macchina perfetta, in cui tutto occorre a renderlo il “top gun” del regno animale. Si può dire che se fosse un aereo sarebbe un capolavoro di meccanica e dinamicità.

Una speciale membrana pulisce costantemente i suoi bulbi oculari da ogni impurità permettendogli di avere una vista strabiliante.

Eppure anche un animale in apparenza così perfetto è stato fermato dall’uomo. Sono infatti stati trovati recentemente numerosi esemplari di tale specie uccisi per avvelenamento da Esabromociclododecano (HBCD), sostanza nociva scaricata nelle acque terrestri da cui il falco si disseta.

Gli HBCD sono ritardanti di fiamma che in un vicino futuro non sarà più possibile utilizzare né produrre. Il primo importante segnale in merito è stato dato a Ginevra, corso di una Conferenza dell’ONU, durante la quale ben 160 paesi hanno sottoscritto un protocollo che mette al bando tali sostanze. Gli scienziati hanno infatti riscontrato negli HBCD le due peggiori caratteristiche tipiche dei Pop (Persistent Organic Pollutants): risultano essere sostanze tossiche che si accumulano negli organismi e che si decompongono molto lentamente, cosa che li rende trasportabili su lunghe distanze. Alti livelli di Esabromociclododecano sono stati purtroppo trovati in uccelli, mammiferi, pesci e anche nel sottosuolo.

La normativa Europea REACH ha quindi stabilito che a partire dal 21 Agosto 2015 sarà bandito l’uso di tali sostanze nell’area europea.

I produttori di Esabromociclododecano si sono di conseguenza attivati nel tentativo di trovare una molecola alternativa che possa però garantire:

 

  • elevate performance anti-infiammabilità
  • processabilità in EPS e XPS
  • compatibilità con gli altri additivi
  • elevate proprietà di isolamento
  • sostenibilità ambientale

fire

VIBA ha operato al proprio meglio in questa direzione ed è oggi in grado di offrire al mercato prodotti conformi alle nuove regolamentazioni e allo stesso tempo altamente performanti. Tra questi meritano di essere citati i nostri

VIBATAN® PS FLAME RETARDANT 04260

e

VIBATAN® PS FLAME RETARDANT 04495

Il VIBATAN® 04260 è una speciale dispersione di un nuovo composto bromurato unito a stabilizzanti e sinergici in Polistirolo Cristallo. È stato appositamente studiato per la produzione di pannelli isolanti espansi con gas di qualsiasi natura chimica. Se utilizzato in combinazione con i Masterbatch specifici nucleanti, non interferisce sulla formazione di una struttura cellulare fine ed omogenea del pannello stesso.

Il VIBATAN® 04495 è invece una dispersione di sostanze attive a base di composti organici bromurati in supporto stirenico. Anche questo prodotto, oltre ad essere idoneo per rendere autoestinguenti le resine stireniche, trova soddisfacente utilizzo in applicazioni dove viene richiesta l’esenzione da HBCD.

Per ogni ulteriore informazione in merito gli uffici tecnici VIBA sono sempre a disposizione.